Xiaomi e Wind Tre: stretto l’accordo per gli smartphone in abbonamento

Ormai è ufficiale, i dispositivi Xiaomi possono essere acquistati, in contati oppure in abbonamento, tramite il gestore telefonico Wind Tre

0
33

xiaomi wind tre

La cavalcata di Xiaomi verso l’Italia è sempre più forte. Oramai il brand è sbarcato da noi ed il 24 maggio, a Milano, verrà aperto il primo store fisico. Oggi viene ufficializzato anche l’accordo che darà la possibilità di acquistare i device del gigante cinese tramite Wind Tre.

Xiaomi e Wind Tre: l’accordo è ormai stato fatto

Formalmente, l’accordo è stato siglato fra XiaomiCK Hutchison – a capo di H3G – e prevede la distribuzione dei prodotti dell’azienda a livello europeo. Vi consiglio di leggere qui per tutti i dettagli sull’accordo.

Per il momento, tramite il gestore telefonico avremo la possibilità di acquistare Xiaomi Mi Mix 2 oppure RedMi 5 Plus. Il prezzo sarà di 239,90€ per RedMi 5 Plus in versione 3/64GB399,90€ per Mi Mix 2 4/64GB. Ovviamente, non mancherà l’opportunità di acquistarli in abbonamento o tramite piano ricaricabile con addebito automatico su conto corrente o carta di credito.

Avrete la possibilità di scegliere se affidarvi a Wind oppure a Tre per l’acquisto del dispositivo. Ognuno proporrà le formule alle quali siamo abituati già da tempo, ovvero rata iniziale più contributo mensile.

Non solo, sembra che il brand cinese sia intenzionato a distribuire, tramite il gestore, anche i suoi prodotti IoT più interessanti. Nella speranza che i prezzi restino sempre abbastanza accessibili!

LEGGI ANCHE: Xiaomi RedMi 5 Plus: recensione e scheda tecnica

Insomma, una novità molto interessante che probabilmente solo un annetto fa non avremmo mai immaginato. Da sempre ho un debole per Xiaomi e sono contenta che sia entrato in quel circuito che ormai rappresenta uno dei principali canali di vendita di smartphone in Italia.

Seguimi sui social!
VIAHD Blog
CONDIVIDI
Articolo precedenteSamsung Galaxy A6 ed A6+ ufficiali: i medio di gamma diventano premium
Articolo successivoBQ Aquaris X2 ed X2 Pro ufficiali: specifiche, disponibilità e prezzi
Carla Stea
Recensore ed editor in ambito Tech, non ho ancora capito se è un lavoro o una passione. Il confine è sottile. Classe 1990, ho abbandonato le bambole prima di capire a cosa servissero realmente. Sono appassionata di tecnologia sin da piccolissima, mi divertiva qualsiasi cosa si azionasse premendo un bottone. Ho avuto il primo PC, il mitico Commodore 64, a 6 anni. Senza capirci nulla mi divertivo a ricopiare pagine e pagine di codici solo per veder apparire un'animazione. Crescendo ho imparato, rompendone tanti, come utilizzare al meglio computer e gadget tecnologici vari. Attualmente, scrivo articoli e produco videorecensioni per diversi siti web di informazione ricercando i contenuti più interessanti presenti dedicati all' high-tech.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here