Recensione mini proiettore: 40€ per un gadget niente male!

Ho provato un piccolissimo proiettore portatile capace di riprodurre fino a 60", il suo costo irrisorio lo rendono perfetto per togliersi uno sfizio

0
4

Ho sempre avuto il desiderio di provare un proiettore, ma non avendo reale necessità di usarne uno ho sempre desistito. Poi mi è capitato sott’occhio questo gadget. Un proiettore  LED piccolissimo, super economico ed al di sopra delle aspettative. Non aspettatevi miracoli, ma fa bene il suo lavoro.

Design

Una scatoletta di circa 11X8X4 centimetri in plastica. Molto leggeri e con materiali che vi suggeriranno di evitare di farlo cadere accidentalmente per terra. Naturalmente, in bella vista c’è la lente ed il regolatore di messa a fuoco.

Molto comodo il supporto standard a praticamente tutti i treppiedi presenti in commercio. Non dovrete preoccuparvi di avere a disposizione un tavolino o una scrivania mentre proiettate.

Connettività

A livello di alimentazione elettrica avrete 3 scelte: batteria (non inclusa), alimentatore in dotazione oppure ingresso microUSB. Quest’ultimo è decisamente comodo perché vi consentirà di collegarlo anche ad un power bank.

Per quanto riguarda gli ingressi, potrete utilizzare diverse fonti per riprodurre i vostri contenuti: memoria di massa USB, ingresso HDMI, ingresso AV ed anche microSD.

Funzionamento

Utilizzarlo è semplicissimo, una volta collegata la fonte che preferite non dovrete far altro che accenderlo ed utilizzare l’interfaccia utente per navigare fino al contenuto che volete riprodurre(massima risoluzione di input FHD). C’è un telecomandino in dotazione, ma i tasti presenti sul proiettore sono molto più comodi ed immediati da utilizzare.

Quanto alla qualità, non aspettatevi chissà cosa. Copre un’ampiezza da 13″ a 60″ circa con una risoluzione QVGA (320X180, essendo un 16:9). Non è male, soprattutto per intrattenimento domestico. C’è anche un discreto speaker audio integrato, ma consiglio di attaccare un supporto esterno considerando la presenza di ingresso AUX.

Cosa non mi piace

I punti negativi di questo piccolissimo proiettore secondo me sono essenzialmente due. Innanzitutto è rumoroso. Questo potrebbe rendere fastidiosa la riproduzione se non utilizzate uno speaker esterno. Inoltre, il dispositivo surriscalda abbastanza facilmente. Sconsiglio l’utilizzo prolungato oltre un’oretta.

Considerazioni finali

Per meno di 40€ potrete togliervi lo sfizio di possedere un piccolo proiettore da portare praticamente ovunque con una qualità d’immagine decisamente accettabile. Per vederlo all’opera vi consiglio di dare un’occhiata alla video recensione. Il link all’acquisto lo trovate qui.

Seguimi sui social!
CONDIVIDI
Articolo precedenteLightInTheBox: auricolari di tutti i tipi e i prezzi in super offerta!
Carla Stea
Recensore ed editor in ambito Tech, non ho ancora capito se è un lavoro o una passione. Il confine è sottile. Classe 1990, ho abbandonato le bambole prima di capire a cosa servissero realmente. Sono appassionata di tecnologia sin da piccolissima, mi divertiva qualsiasi cosa si azionasse premendo un bottone. Ho avuto il primo PC, il mitico Commodore 64, a 6 anni. Senza capirci nulla mi divertivo a ricopiare pagine e pagine di codici solo per veder apparire un'animazione. Crescendo ho imparato, rompendone tanti, come utilizzare al meglio computer e gadget tecnologici vari. Attualmente, scrivo articoli e produco videorecensioni per diversi siti web di informazione ricercando i contenuti più interessanti presenti dedicati all' high-tech.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here