Recensione cuffie Bluetooth a casco portatili Aukey: leggere, economiche e buon audio

0
22

Belli gli auricolari in ear, si ma dopo un po’ che li ho su puntualmente ho male alle orecchie. Incuriosita da questo prodotto ultra economico, ho deciso di provare le cuffie a casco portatili di Aukey. Costano meno di 18€ ed il rapporto qualità prezzo è decisamente interessante.

Estetica e costruzione

Nere, perlopiù in plastica opaca, sembrano delicate soprattutto dove ci sono le cerniere che permettono di piegarla. Tuttavia, dopo circa due mesi di utilizzo non posso lamentarmi della qualità del prodotto. Peccato non ci sia un astuccio per trasportarle.

Un design essenziale e dei cuscinetti imbottiti che si appoggiano delicatamente sulle orecchie senza dover rinunciare alla stabilità generale delle cuffie. Ovviamente, le asticelle sono regolabili ed anche la parte a contatto con la testa è imbottita.

Connettività e controlli

Le cuffie sono Bluetooth 4.0, con batteria che potrete ricaricare tramite ingresso micro USB e cavetto incluso in confezione. In alternativa, potrete collegarle tramite jack audio da 3,5 millimetri.

Sul lato destro delle cuffie è presente il tasto di accensione e spegnimento, lo stesso che permette anche di avviare il pairing Bluetooth. Inoltre, sono presenti anche due controlli a sfioramento, rari in questa fascia di prezzo. Da qui potrete alzare ed abbassare il volume, ma anche cambiare brano musicale.

Qualità audio

Non sono delle cuffie top di gamma, ma si difendono molto bene. Innanzitutto, l’audio è molto alto e chiaro. I bassi sono definiti abbastanza bene e la qualità dei contenuti che ascolterete vi soddisferà in generale. L’isolamento acustico, a cuffie spente, è appena sufficiente.

Non manca anche un microfono, che in teoria vi permetterà anche di parlare al telefono. Ve lo sconsiglio, le conversazioni risulteranno poco chiare per il vostro interlocutore.

Considerazioni finali

Meno di 18€ per un prodotto ben costruito e che vale più dell’investimento economico. Un design molto elegante e comodo grazie alla possibilità di richiuderle nel momento in cui non le utilizzate.

Mi spiace manchi un sacchetto per il trasporto, ma si può rimediare facilmente con una qualsiasi pochette o piccolo astuccio. Insomma, promosse!

[wpcd_coupon id=1253]

 

Seguimi sui social!
CONDIVIDI
Articolo precedenteRecensione Wiko View 2, l’entry level dall’aspetto premium
Articolo successivoRecensione base di ricarica wireless Aukey: elegante, sottile, ma uno sfizio
Carla Stea
Recensore ed editor in ambito Tech, non ho ancora capito se è un lavoro o una passione. Il confine è sottile. Classe 1990, ho abbandonato le bambole prima di capire a cosa servissero realmente. Sono appassionata di tecnologia sin da piccolissima, mi divertiva qualsiasi cosa si azionasse premendo un bottone. Ho avuto il primo PC, il mitico Commodore 64, a 6 anni. Senza capirci nulla mi divertivo a ricopiare pagine e pagine di codici solo per veder apparire un'animazione. Crescendo ho imparato, rompendone tanti, come utilizzare al meglio computer e gadget tecnologici vari. Attualmente, scrivo articoli e produco videorecensioni per diversi siti web di informazione ricercando i contenuti più interessanti presenti dedicati all' high-tech.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here