KeePassDroid: la migliore app Android per proteggere le password

KeePassDroid è un password manager molto potente disponibile per dispositivi Android. L'applicazione si basa su un progetto open source ed è totalmente gratuita

0
34

KeePassDroid è la migliore applicazione per proteggere le diverse password su Android. Fra i vari punti di forza c’è da considerare che il progetto è totalmente open source e completamente gratuito.

KeePassDroid, la migliore soluzione per proteggere tutte le password

keepassdroid password manager gratis Android

Ormai esistono diverse forme di protezione dei nostri dati personali, fra lettori d’impronte digitali, riconoscimento facciale e dell’iride, c’è l’imbarazzo della scelta. Tuttavia, le password sono ancora un metodo di autenticazione particolarmente utilizzato.

KeePassDroid è un’applicazione open source che permette di conservare in un database tutte le proprie password ricordandone una sola. Inoltre, l’intero archivio può essere estrapolato e sistemato in cloud o su un supporto di memoria esterno. In questo modo è possibile eseguire il backup dei propri dati in qualsiasi momento.

LEGGI ANCHE: Daylio: il diario segreto dei cambiamenti d’umore

Ogni password viene stoccata in una card e potrete aggiungere una serie di dati come lo username e l’URL di riferimento. Inoltre, tutte le card possono essere organizzate in gruppi così da essere facilmente rintracciabili. Il design lascia parecchio a desiderare, molto semplice ed abbastanza “tetro”. Tuttavia, le estreme potenzialità dell’app vi faranno passare sopra alle discutibili scelte stilistiche degli sviluppatori. Soprattutto, sono completamente assenti le fastidiose pubblicità.

L’applicazione è disponibile unicamente per Android e può essere scaricata gratuitamente dal Google Play Store.

KeePassDroid
KeePassDroid
Developer: Brian Pellin
Price: Free

Seguimi sui social!
CONDIVIDI
Articolo precedenteRecensione auricolari Cellularline VIBE Wireless, piccoli ed affidabili
Articolo successivoWhatsApp Plus: il nuovo malware che ruba tutti i vostri dati
Carla Stea
Recensore ed editor in ambito Tech, non ho ancora capito se è un lavoro o una passione. Il confine è sottile. Classe 1990, ho abbandonato le bambole prima di capire a cosa servissero realmente. Sono appassionata di tecnologia sin da piccolissima, mi divertiva qualsiasi cosa si azionasse premendo un bottone. Ho avuto il primo PC, il mitico Commodore 64, a 6 anni. Senza capirci nulla mi divertivo a ricopiare pagine e pagine di codici solo per veder apparire un'animazione. Crescendo ho imparato, rompendone tanti, come utilizzare al meglio computer e gadget tecnologici vari. Attualmente, scrivo articoli e produco videorecensioni per diversi siti web di informazione ricercando i contenuti più interessanti presenti dedicati all' high-tech.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here