Imposta la tua mappa come sfondo dello smartphone

Se sei alla ricerca di uno sfondo del tutto particolare, prova ad utilizzare la mappa della tua città come wallpaper, grazie al servizio offerto dal brand Alvar Carto

0
40

Con un particolare servizio online, assolutamente gratuito, potrete impostare come sfondo dello smartphone la vostra cartina preferita. Ecco come poter fare in pochi semplici step, grazie al brand Alvar Carto.

Imposta la tua mappa come sfondo dello smartphone

Avere lo sfondo più bello ed originale è da sempre una delle cose a cui siamo più attenti. Soprattutto adesso, con tutti i luminosissimi e coloratissimi display che sono montati sui nostri smartphone. Il brando Alvar Carto, che si dedica alla creazione di elementi di design basandosi su mappe e cartine, ha sviluppato una sezione del suo sito molto particolare.

LEGGI ANCHE: Facebook: come evitare che le applicazioni accedano ai dati personali

Utilizzare il servizio è molto semplice, potrete farlo da smartphone o da PC. Basta seguire pochi semplici step:

  • Collegati al sito Web di Alvar Carto, alla sezione dedicata;
  • Scegli la porzione di mappa che ti interessa e zooma finché non hai raggiunto l’ampiezza che ti interessa;
  • Scegli il colore della mappa;
  • seleziona il tuo modello di smartphone (ce n’è una selezione fra Android ed iOS, ma sono sicura che sono comunque adattabili alla maggior parte degli smartphone in commercio. Io ho adattato quella di S8+ al mio Note 8);
  • scarica il tuo sfondo ed impostalo sullo smartphone.

In pochi passi avrai a disposizione uno sfondo decisamente particolare e d’effetto. Ovviamente si tratta di una trovata di marketing dell’azienda, che spera tu possa essere interessato anche a comprare una versione poster di quello che hai appena creato.

Tuttavia, qualora così non fosse, avrai almeno personalizzato il tuo smartphone in modo decisamente particolare. Hai provato? Pubblica sulla mia pagina Facebook il risultato!

Seguimi sui social!
FONTEMake Use Of
CONDIVIDI
Articolo precedenteWhatsApp avvisa i tuoi contatti se cambi numero di telefono
Articolo successivoThe C64 Mini: unboxing e primo collegamento alla TV
Carla Stea
Recensore ed editor in ambito Tech, non ho ancora capito se è un lavoro o una passione. Il confine è sottile. Classe 1990, ho abbandonato le bambole prima di capire a cosa servissero realmente. Sono appassionata di tecnologia sin da piccolissima, mi divertiva qualsiasi cosa si azionasse premendo un bottone. Ho avuto il primo PC, il mitico Commodore 64, a 6 anni. Senza capirci nulla mi divertivo a ricopiare pagine e pagine di codici solo per veder apparire un'animazione. Crescendo ho imparato, rompendone tanti, come utilizzare al meglio computer e gadget tecnologici vari. Attualmente, scrivo articoli e produco videorecensioni per diversi siti web di informazione ricercando i contenuti più interessanti presenti dedicati all' high-tech.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here