Amazon Prime Music: musica in streaming inclusa nell’abbonamento Prime

Amazon Prime Music è un servizio di musica in streaming incluso nell'abbonamento di Amazon Prime, che permette di ascoltare 40 ore di musica al mese gratis

0
19

amazon prime music

Sarà che forse Amazon cerca ancora di farsi perdonare dopo l’aumento dell’abbonamento annuale a Prime. Fatto sta, che dopo la possibilità di leggere centinaia di eBook gratuitamente, arriva anche la possibilità di ascoltare musica. Infatti, Amazon Prime Music è incluso nel costo annuale di Prime.

Amazon Prime Music NON è Amazon Music Unlimited

amazon prime music

Non confondiamoci, sono due cose ben diverse. Amazon Prime Music è un servizio in più offerto agli abbonati Prime. Dà la possibilità di ascoltare musica scegliendo fra due milioni di brani, da poter scaricare per l’utilizzo offline. Inoltre, non c’è alcuna interruzione pubblicitaria. Si, però il limite è di 40 ore mensili.

LEGGI ANCHE: Amazon Prime: l’abbonamento annuale aumenta a 36€ dal 4 aprile

Una utente che ascolta musica, magari mentre studia o lavora, potrebbe finire il bonus a disposizione in 4 o 5 giorni. Ad ogni modo, il servizio è fruibile da PC, così come da smartphone.

LEGGI ANCHE: Amazon: chiusi gli account degli utenti che chiedono troppi resi

Amazon Music Unlimited è un’altra cosa, molto più in stile Spotify. Un servizio di musica in streaming assolutamente illimitato, che costa 9,99€ al mese e non è in alcun modo affiancato all’abbonamento Amazon Prime. Qui puoi provarlo gratuitamente per 30 giorni, senza alcun vincolo.

Bel regalo, si… a patto di non ascoltare più di 90 minuti (circa) di musica al giorno! 🙂

Seguimi sui social!
VIAGizblog
CONDIVIDI
Articolo precedenteApple iOS 12 ufficiale: 7 app o feature copiate qui e lì dalla mela morsicata
Articolo successivoRecensione Honor 10: un ottimo compromesso fra qualità e prezzo
Carla Stea
Recensore ed editor in ambito Tech, non ho ancora capito se è un lavoro o una passione. Il confine è sottile. Classe 1990, ho abbandonato le bambole prima di capire a cosa servissero realmente. Sono appassionata di tecnologia sin da piccolissima, mi divertiva qualsiasi cosa si azionasse premendo un bottone. Ho avuto il primo PC, il mitico Commodore 64, a 6 anni. Senza capirci nulla mi divertivo a ricopiare pagine e pagine di codici solo per veder apparire un'animazione. Crescendo ho imparato, rompendone tanti, come utilizzare al meglio computer e gadget tecnologici vari. Attualmente, scrivo articoli e produco videorecensioni per diversi siti web di informazione ricercando i contenuti più interessanti presenti dedicati all' high-tech.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here