Apple iPhone: nel 2020 schermo curvo e gesture a distanza

L'iPhone del futuro prossimo potrebbe prendere progetti falliti del passato e riportarli in auge con le tecnologie più moderne. La versione 2020 del melafonino si prospetta con schermo curvo e gesture contactless

0
12

Nel 2020 iPhone potrebbe rinnovarsi radicalmente nel design e nella tecnologia, proprio com’è stato per il modello X lanciato nel 2017. Secondo i colleghi di Bloomberg, alcune fonti vicine ad Apple hanno lasciato intendere che gli ingegneri sono già a lavoro.

Nel 2020 iPhone avrà uno schermo curvo, molto curvo

Ormai gli smartphone Android ci hanno abituati agli schermi curvi, ai bordi stondati più o meno pronunciati. Ne abbiamo visti diversi già dal 2015, a partire da Samsung Galaxy S6 EDGE. Quello a cui punta Apple però è un tipo di schermo curvo diverso. Non solo ai lati, ma lungo tutto lo smartphone. L’azienda, nel 2020, potrebbe utilizzare per la prima volta i display micro-LED dei quali tanto si parla. 

La vecchia immagine di render, chiaramente esasperata, serve a dare un’idea del tipo di curvatura. Obiettivamente, non è chiaro cosa potrebbe spingere Apple a fare un modello di smartphone di questo genere, sicuramente avrà delle ragioni che saranno chiare solo al lancio del device.

In arrivo anche le gesture “a distanza”

Verrebbe da pensare “benvenuti nel 2013“. Già perché Samsung ha già introdotto su Galaxy Note 3 e Galaxy S3 le ormai vintage Air Gesture, che permettevano di controllare lo smartphone senza appoggiare il dito sopra al display. Energivore come non mai, l’unico modo per non far crollare la batteria era disabilitarle il prima possibile.

LEGGI ANCHE: Google Lens per iOS: come utilizzarlo sul proprio iPhone

Sembra però che il gigante di Cupertino possa essere interessato a lanciare una sua versione di gesture contactless da implementare sugli iPhone del futuro. C’è da sottolineare che molte feature introdotte da Apple con anni di ritardo, si sono poi rivelate ben ottimizzate ed effettivamente utili. 

Insomma, non è chiaro cosa abbia intenzione di fare il gigante di Cupertino nel giro di un paio di anni. Certamente, dovrà per forza trattarsi di uno smartphone pronto a stupire il pubblico di appassionati, esattamente come iPhone X. Non dimentichiamoci che la “Notch mania” è partita proprio dopo il lancio del nuovo melafonino!

Seguimi sui social!
VIAPhonandroid
FONTEBloomberg
CONDIVIDI
Articolo precedenteHaier XShuai ShuaiXiaoBao a 99€ solo su Geekmall.it
Articolo successivoRecensione Aukey selfie stick con treppiedi e telecomando Bluetooth
Carla Stea
Recensore ed editor in ambito Tech, non ho ancora capito se è un lavoro o una passione. Il confine è sottile. Classe 1990, ho abbandonato le bambole prima di capire a cosa servissero realmente. Sono appassionata di tecnologia sin da piccolissima, mi divertiva qualsiasi cosa si azionasse premendo un bottone. Ho avuto il primo PC, il mitico Commodore 64, a 6 anni. Senza capirci nulla mi divertivo a ricopiare pagine e pagine di codici solo per veder apparire un'animazione. Crescendo ho imparato, rompendone tanti, come utilizzare al meglio computer e gadget tecnologici vari. Attualmente, scrivo articoli e produco videorecensioni per diversi siti web di informazione ricercando i contenuti più interessanti presenti dedicati all' high-tech.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here